Gli hotspot wi-fi di Parigi su giardini pensili by Mathieu Lehanneur

di

giardini_arredo_design_wi-fi

Da pochi giorni Parigi si è dotata di un progetto di arredo urbano davvero singolare, che integra design e nuove tecnologie. Lo firma il designer francese Mathieu Lehanneur che ha vinto un concorso pubblico per la realizzazione di wi-fi point da seminare in città destinati alla cittadinanza e ai turisti, sempre più numerosi.

Situato sul Rond Point des Champs-Elysées, Escale Numérique (che possiamo tradurre come Pausa Digitale) è il primo di una serie di postazioni che si agganciano alla rete in fibra ottica ad alta velocità della capitale e diffondono il segnale a computer portatili, tablet e smartphone che non hanno accesso alla connessione mobile.

Mathieu Lehanneur, in collaborazione con il colosso francese della pubblicità outdoor JCDecaux, ha ideato una pensilina sostenuta da piloni in legno, che, come tronchi d’albero, sostengono una tettoia piantumata e fiorita. L’intento – spiega Lehanneur – era proprio quello di realizzare “un rifugio di pace collegato alla rete a disposizione di tutti”. Sotto il giardino pensile sono state collocate delle poltroncine girevoli in cemento, dotate di un tavolino in metallo a disposizione degli utenti per appoggiare il proprio laptop, un libro o una bibita. Completa il progetto un grande touch-screen che offre informazioni aggiornate sui servizi in città: guide, news e un sistema di realtà aumentata elaborato per i turisti e i visitatori.

Non sarebbe male se IGPDecaux, operatore leader nella comunicazione esterna in Italia, promuovesse un’iniziativa simile anche da noi.

fonte: http://blog.atcasa.corriere.it/

Commenta l'articolo