L’acero e la sua linfa!!!!!!!!!

di

L’acero canadese: Acer saccharum è un grande albero di origine nord americana che può arrivare anche a 25-35 metri di altezza, di fama mondiale per il suo sciroppo.. ma vi siete mai chiesti cos’è questo dolce sciroppo e come viene prelevato dall’albero?

Scopritelo subito!!!!

Lo sciroppo d’acero è un liquido zuccherino, ottenuto dalla linfa dell’acero da zucchero;è il secondo dolcificante naturale meno calorico (circa 250 calorie per cento grammi!) dopo il succo d’agave . Contiene molti minerali ed è per questo che oltre ad essere utilizzato come dolcificante naturale svolge un’azione diuretica, snellente e depurativa; viene consigliato ai diabetici e in alcuni regimi dietetici. Nonostante il saccarosio sia il componente principale, la linfa è ricca anche di acido malico, potassio, calcio, ferro, vitamine del gruppo B, componenti fenoliche e sostanze antiossidanti, che lo rendono una valida arma contro l’invecchiamento cellulare. I ricercatori ritengono che la pianta d’acero quando viene incisa per ricavarne la linfa, reagisce producendo composti fenolici, come meccanismo di difesa, in quanto il succo di per sé non conterrebbe che basse concentrazioni di questi composti.th

Lo sciroppo d’acero ha un sapore delicato, simile al miele d’acacia che lo rende particolarmente gradevole disciolto nelle bevande o nella preparazione di dolci. In origine, nel Nord America, gli antichi nativi Irochesi recuperavano la linfa dall’albero e la trattavano in modo da ottenerne cristalli che fungevano da surrogato dello zucchero di canna. Solo in seguito si scoprì la possibilità di ricavarne sciroppo.

Oggi il Canada è responsabile di oltre l’80% della produzione mondiale tanto che il processo di fabbricazione dello sciroppo è divenuto parte della cultura nazionale: i residenti delle regioni metropolitane visitano almeno una volta l’anno gli sugarshacks (i luoghi dove viene lavorata la linfa fresca), dove piatti a base di sciroppo d’acero sono serviti in un’atmosfera rustica e casareccia.

La linfa dell’acero viene raccolta all’inizio della primavera, quando l’acero è ancora in uno stato quiescente, in aree di coltivazione note come sugarbush o sugarwoods. Secondo il metodo tradizionale di raccolta, all’inizio del mese di Aprile, si praticano negli esemplari adulti, alcuni fori a circa un metro da terra, nei quali si introduce un tubicino per far defluire la linfa. Successivamente la linfa viene fatta bollire in modo da concentrarne il succo: per ottenere un litro di sciroppo ci vogliono infatti 40 litri di linfa d’acero!

Immagine 003

Commenta l'articolo